Come arrivarci

We are based in one of the most beautiful places on earth. Come visit us!

Slider Title

Breve Estratto

CHERASCO: LA CAPITALE DELL’ELICICOLTURA

cherasco

Cherasco è una città medioevale adagiata su uno sperone prospiciente la Langa e le Alpi, cinta da un bastione a stella, costruito secondo una pianta a scacchiera, attraversata da vie perpendicolari aperte sul verde circostante.

La storia volle qui ripetutamente affermare il proprio diritto a scompigliare la vita degli uomini. Sette paci furono firmate entro le mura imprendibili: cinque fra i rissosi Comuni del ‘300: quella famosissima del 1631, che pose fine alla guerra europea di “Casale”; e l’armistizio imposto da Bonaparte al Regno di Sardegna nel 1796.

Sostarono in città: Luchino Visconti, Lionello duca di Clarance, Carlo V, Mazarino, Vittozzi, Bonaparte, Mommsen, Bontempelli e tutti i Duchi, Principi e Re di Casa Savoia, oltre ad esponenti insigni dell’arte non solo piemontese che vi concepirono i loro  capolavori.

Cherasco è soprattutto atmosfera ammaliante, fatta di profumi, colori, suoni di campane, voci di bambini, echi del passato.

Cherasco è ormai considerata da tutti la capitale italiana dell’elicicoltura e delle lumache. E’ infatti il punto di riferimento tecnico, informativo, commerciale e gastronomico di questo pregiato mollusco di terra.

La città da oltre trent’anni ospita l’Istituto Internazionale di Elicicoltura, dove ha trovato collocazione anche la sede dell’Associazione Nazionale Elicicoltori, l’organizzazione dei produttori italiani, riconosciuta dall’A.I.A.

Entrambe le istituzioni sono state fondate e sono dirette attualmente da Giovanni Avagnina.

Alle due organizzazioni di Cherasco fanno capo la gran parte delle aziende elicicole italiane, circa 10.000, e oltre 2.500 estere, tutte che utilizzano per la produzione il sistema naturale all’aperto, con alimentazione esclusivamente vegetale e naturale, senza mangimi concentrati. Sempre da Cherasco sono partite le principali iniziative promozionali, tecniche e produttive per l’elicicoltura e per il consumo del mollusco, come il marchio d’origine “Lumache Italiane”.

Alla sede centrale di Cherasco arrivano ogni giorno allevatori esperti, studiosi e gastronomi da tutte le nazioni del mondo per conoscere le tecnologie, i prodotti e per confrontarsi su questo straordinario alimento. Ogni anno, nel terzo week-end di settembre, si tiene inoltre il Congresso mondiale di Elicicoltura e il grande Festival gastronomico della lumaca, con la partecipazione di migliaia di persone.

Le languide lumache

Leggendarie lumache!

La letteratura le lancia lusinghe, liricamente.

La loro locomozione lubrica le limita.

La loro leggiadria le legittima.LumacaGreca Aspersa_burned (1)

Lessandole, lacrimeranno; lamentandosi.

Labbra lubrificate le lavoreranno lentamente.

Lumache: limpidamente limitate, leggere,

leccornie. Lecito largheggiare.